mercoledì 23 aprile 2008

Giornata mondiale del libro

Oggi 23 aprile si celebra in tutto il mondo la Giornata del Libro e del Diritto d’Autore. Quindi non potevo fare un post diverso, dato che sono una appasionata di libri! E' dal 1996 che questo evento unisce milioni di persone in oltre cento paesi. In occasione dell’Anno Internazionale del Pianeta Terra, proclamato dalle Nazioni Unite per il 2008, anche la Giornata del Libro si unirà alla terra con lo slogan "Leggi il tuo pianeta!". Questa data non è stata presa a caso ma bensì è un omaggio a tre autori che sono scomparsi proprio in questo giorno del 1616: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e l'Inca Garcilaso de la Vega. L'UNESCO intende promuovere il valore del libro e della lettura come strumento per divulgare le tradizioni culturali dei popoli di tutto il mondo. E' un invito alla lettura per tutti! Dai bambini agli adulti, infatti ci saranno oggi in Italia come negli Stati membri dell' UNESCO manifestazioni in moltissime città, dalle scuole alle librerie, dalle associazioni culturali alle mostre ecc. in quanto il libro è un veicolo per far conoscere le varie culture senza spostarsi con il fisico ma viaggiare con la mente, fantasticare, conoscere, sapere e mettersi quindi a confronto per poter crescere.

Io non potrei vivere senza un libro!
E allora vi consiglio di leggere
AFRRODITA
Racconti, ricette e altri afrodisiaci
di
ISABEL ALLENDE.

"...Il piacere di un sapore si concentra nella lingua e nel palato, anche se spesso non nasce da lì, ma dal ricordo. E componenti essenziali di questo piacere risiedono negli altri sensi, la vista, l'olfatto, il tatto e persino l'udito. Nel cerimoniale del tè, in Giappone, il gusto della bevanda è la cosa meno importante -in realtà il tè è amaro-; ma la serena intimità delle pareti nude, le linee semplici degli strumenti, l'eleganza del rituale, la profonda armonia dei gesti di chi lo offre, la quieta gratitudine di chi lo riceve, l'odore delicato di legno e di carbone, il suono del mestolo quando si versa l'acqua nel silenzio della stanza contribuiscono a costruire una festa per l'anima e per i sensi. Il sapore è assocciato alla sessualità molto più di quanto i puritani vorrebbero. La pelle, le pieghe del corpo e le secrezini hanno sapori forti e definiti, personali come l'odore. Ne sappiamo poco perchè abbiamo perso l'abitudine di leccarci e di annusarci l'un l'altro. Ricordo ancora il sapore di gomma da masticare, di tabacco e birra del primo bacio -sono passati quarant'anni- anche se ho dimenticato completamente la faccia del marinaio americano che ne fu l'autore. Il gusto si può coltivare, come si coltiva l'orecchio per il jazz: senza pregiudizi, con lo spirito curioso e senza prenderlo troppo sul serio."
(Afrodita - Racconti, ricette e altri afrodisiaci - ISABEL ALLENDE ed. Feltrinelli)
Share:

28 commenti

  1. Buongiorno e che sia per tutto il giorno.
    Un libro incredibile, del tutto inaspettato per chi, come me, segue da tempo Isabel Allende. Qualcuno l’ha definito un gioco, altri una maliziosa trasgressione. Comunque sia, a me è piaciuto da matti!

    Have a nice day :)

    RispondiElimina
  2. Grazie della splendida recensione! E buonissima giornata del libro a te ed a tutti!!!
    Bacione

    RispondiElimina
  3. si vede che leggere è un apsiine per te e hai fatto un bellissimo post! Sai che quel libro non l'ho mai letto....ci giro intorno...mi devo decidere di cercarlo! un bacione

    RispondiElimina
  4. Grazie per questo bellissimo post! Bello festeggiare insieme a te questa giornata.

    RispondiElimina
  5. Bellissimo libro che regalai tanto tempo fa a Marina! Ogni tanto lo ritiro fuori, lo sfoglio, leggo alcuni passaggi. Ciao, Alex

    RispondiElimina
  6. Ciao Carla,Buonissima giornata del libro anche da parte mia!Bellissimo blog! ti ho scoperta grazie a lo e Credo che verrò a trovarti spesso;-)))

    RispondiElimina
  7. Bellisimo post, un libro e una buona musica fa la differenza, ora so quale sarà il prossimo libro, grazie dell'informazione.
    Ciaoo!!

    RispondiElimina
  8. Anch'io adoro i libri e Afrodita è un testo meraviglioso che conservo gelosamente dopo averlo letto

    RispondiElimina
  9. ecco e io che me lo sono scordata!uff...comunque anche io pur essendo sempre di corsa non posso fare a meno di leggere sempre qualcosa. In questo momento the edible woman di Margaret Atwood..fantastico!
    Silvia

    RispondiElimina
  10. Saltellando di blog in blog sono approdata qui e con gran piacere trovo non solo ricette deliziose ma anche il libro di una delle autrici a me preferite, complimenti per il blog!!

    RispondiElimina
  11. uff..anch'io mi sono scordata..
    meno male che ci sei tu e lory!!
    grazie per la bellissima recesione.
    sono un po' noiosa in questo momento...sto studiando e non riesco leggere altro che storia e botanica del lago di garda.
    sigh!
    bacioniiiii

    RispondiElimina
  12. Non sono una Allende-dipendente, ma questo libro l'ho comprato, letto, riletto... bellissimo.

    RispondiElimina
  13. Ciao Carla e bel post...ed anche il libro che non ho ancora letto...non c'é cultura senza libri, ci si arricchisce molto e io sono sempre indietro per non dedicarci troppo tempo...ne approfitto solo in estate in vacanza..

    Il nome é Osvaldo se ti dice qualcosa ti faccio una mail...baci

    RispondiElimina
  14. Condivido pienamente: come si fa a vivere senza leggere?? non so...
    ciao,
    Grazia

    RispondiElimina
  15. che blog favoloso!!tornero'presto ;D

    RispondiElimina
  16. Buongiorno, Carla e buona giornata.
    Grazie per i complimenti, che ricambio con vero piacere.
    La musica di sottofondo è tratta dalla colonna sonora di un videogioco per Playstation, Resident Evil.

    smile :)

    RispondiElimina
  17. Non ti preoccupare, non è ch’io sia molto più pimpante di te a quest’ora del giorno, eheh-eh!

    smile :)

    RispondiElimina
  18. vivere senza libri inconcepibile x me, quando non ho voglia di leggere, mi dico datti una mossa non stai bene. buon ponte

    RispondiElimina
  19. Ciao,come dicevo anche a Lo,sono una divoratrice di libri!
    Bellissimo Afrodita,come tutti i libri delle Allende,ricordo ancora quanto piansi leggendo Paula,o quanto rimasi affascinata dalla casa degli spiriti!
    L'ultimo di F.Volo invece,mi ha delusa un pò...
    Bel post,brava!
    Ciao!

    RispondiElimina
  20. Anche io vado pazza per i libri.... abbiamo una cosa in comune...
    per me una casa senza libri è come una casa senz'anima, come disse un giorno qualcuno...

    RispondiElimina
  21. Cavolo,
    sono appena arrivato sul tuo blog e mi è venuta una fame che abbaio.
    Io della Allende ho letto solo, si fa per dire, La casa degli Spiriti e poi, convinto che fosse il migliore, mi sono fermato per non sciuparmi il giudizio.
    Ora vado a mangiare, male, ma tornerò!
    Ciao

    P.S. Ti aspetto sul mio blog, si parla di libri, cinema, religione, cronaca e tante cazzate!

    RispondiElimina
  22. Ma che bel libro che hai consigliato! Io ce l'ho e lo trovo interessante e anche divertente. E poi non è un libro che ti aspetteresti dalla Allende! :-)

    RispondiElimina
  23. Ottima scelta per il libro e... le foto del tuo blog sono fantastiche..!!!! Personalmente ho un rapporto con il cibo a fasi alterne, ma qui mi sembra si tratti di mani esperte. Complimenti!

    Ciao

    RispondiElimina
  24. Deve essere splendido questo libro.
    Lo leggerò sicuramente grazie del consiglio :)

    RispondiElimina
  25. i libri
    io nn potrei farne a meno

    RispondiElimina
  26. Ciao Carla!! Ecco perche' mi chiedevi se avevo letto Isabel Allende! Ti confesso che ho comprato la CAsa delgi Spiriti e Figlia della Luna in lingua originale ed ho trovato entrambi molto poco scorrevoli. Leggere in spagnolo non mi piace molto, trovo che sia una lingua che ancora non si e' evoluta.... non me ne vogliano i lettori spagnoli o chiunque ami leggere in spagnolo ma per quanto mi riguarda fino ad adesso non sono riuscita a leggere con passione in questa lingua. Preferisco leggere in inglese che dopo tutti questi anni e nonostante parli in inglese con mio marito la lingua ancora ci sono parole o espressioni che non conosco. Pero' trovo che l'inglese sia una lingua moderna e scorrevole, molto piacevole da leggere... Chissa' forse dovrei rileggere questi libri in italiano...
    Un bacione
    Ah comunque sai che qui in Catalunya il giorno internazionale del libro coincide con SAn Jordi il santo patrono di Catalunya e loro usano regalare alle donne una rosa e agli uomini un libro...

    RispondiElimina
  27. * april: anche a me è piaciuto molto! infatti lo consiglio....

    * simo: :))

    * Lo: si leggere è un'altra mia passione, e il libro che sto leggendo ora "Le cose dell'amore " di Umberto Galimberti è molto interessante, ve ne parlerò in seguito appena finito ciao

    * comidademama: thanks :))

    * alex e mari: si ogni tanto lo rileggo pure io...

    * cannelle: benvenuta:))

    * astrofiammante: ecco la musica è un'altra mia passione! BENVENUTA anche a te!

    * cocò: -D

    * silvia(magnolia wedding planner) non lo conosco quel testo, vedrò di cercarlo in libreria...

    * anicestelalto: si a volte non si capisce come uno arriva in un blog, è capitato pure a me, ma l'importante è arrivare...e scoprire cose che piacciono e interessno.
    Benvenuta e grazie per i complimenti :)

    * brii: Kiss Kiss

    * elisabetta: :))

    * mariluna: ti ho lasciato un messaggio da te, bye -D

    * cuocapercaso: benvenuta anche a te! quoto in pieno, una vita senza libri è come un cielo senza arcobaleno:)

    * mirtilla: Welcome :))

    * mrcella: Bun ponte anche a te!

    * parole di burro: Il libro "il giorno in più" di Fabio Volo a me è piaciuto, anzi direi che tra i libri che lui ha scritto questo è il più carino, è un libro leggero eh, ma ambientato a Parigi e New York e quando lo leggi ti sembra di stare lì, in quelle vie, in quei posti....ed è pure divertente leggerlo..io mi sono fatte delle risate....bye :))))

    * gragrà: si hai ragione! :))

    * perozzi: Benvenuto! -D

    * Laura e Jessica: thanks!

    * morettina: buon ponte anche a te..qui sole pieno!

    * camalyca: Ciao!

    * carmen: :))

    * Daniela (campodifragole): si devi leggerlo in italiano...penso che ti piacerà di più!
    Bella idea che hannno avuto lì in Catalunya, di regalare alle donne una rosa e agli uomini un libro il giorno della festa internazionale del libro che coincide con quella del santo patrono! Buon week end Daniela!
    BUON WEEK END A TUTTI I FOOD BLOGGER!!!
    BYE CARLA

    RispondiElimina

Template by pipdig