venerdì 6 giugno 2008

'nocchie marinate...

...alla menta e zenzero

Proseguo con un altro piatto estivo e con due ingredienti per me eccezzionali! La menta abbinata allo zenzero che dà al pesce un tocco di sapore diverso, più fresco e invitante. Queste sono le 'nocchie in dialetto, cioè le pannocchie di mare, ma in Italia questa specie di crostaceo viene chiamato in moltissimi modi come: canocchia, sparnocchia, cicala di mare tanto solo per fare qualche esempio. E’ un crostaceo buonissimo che si trova anche a poco prezzo durante tutto l’anno e principalmente nei mesi autunnali ed invernali. Normalmente le pannocchie vengono marinate con il limone e il prezzemolo, o vengono spesso usate con altri pesci nella zuppa (il brodetto marchigiano!), io ho voluto marinarle con la menta e lo zenzero e direi che sono venute appettitose e saporite al punto giusto. L’unico ingrediente importantissimo è la “freschezza” delle pannocchie di mare e per riconoscerla devono essere acquistate vive e devono emanare un lieve odore di salmastro.

Gli ingredienti:Pannocchie (per la quantità fate voi, io ne ho comprate all'incirca una ventina) - un pezzetto di zenzero - 4/5 foglie di menta - olio evo - sale e pepe q.b. - due bicchieri di vino bianco - una fetta di limone.

In un pentola mettere dell'acqua con due bicchieri di vino bianco, una fetta di limone e un cucchiaio di sale e portarla ad ebollizione, immergervi le pannocchie precedentemente lavate sotto acqua corrente e far riprendere il bollore all'acqua. Appena le pannocchie cambieranno colore cioè appena diventeranno di un colore rosato toglierle e farle intiepidire in una ciotola. Praticare due tagli laterali con le forbici, lungo i lati del corpo, sollevare con le dita i mezzi gusci e sfilarli lasciando libera la polpa. Disporle in un piatto e spolverizzare a piacere con la menta precedentemente tritata e con dello zenzero gratuggiato, salare e pepare e irrorare con un filo di olio evo.

Se poi ci aggiungete un bicchiere di Verdicchio il piatto è bello servito!

Share:

20 commenti

  1. io le chiamo cicale come hai scritto anche tu...devono essere molto buone marinate come hai fatto tu...buon fine settimana
    Annamaria

    RispondiElimina
  2. Una ricetta molto interessante!
    In questo modo non le ho mai mangiate, ma credo che appunterò la ricetta e stasera, quando esco dall'ufficio, vado a vedere se in pescheria ne hanno e magari provo!
    Ah, da queste parti si chiamano canocchie!
    Buon we e a presto,
    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  3. Oggi ho intenzione di farmi un giretto sui vari blog di cucina e dolci per trovare qualche ottima ricetta per domani. Ciao e buona domenica. Maria

    RispondiElimina
  4. *unika: ciao unika! si fatte così gli dà un sapore più appettitoso :)
    Buon We anche a te!

    *nadia: Buon We anche a te Nadia, speriamo che domani ci sia il sole!

    *melina281: ciao melina, buona ricerca e buona domenica :))

    RispondiElimina
  5. ciao, eccomi al tuo blog ,bello e molto interessante, ho già copiato qualche bella ricettina ;)
    grazie e a presto!!!
    panettona

    RispondiElimina
  6. Scusami per il ritardo: posso farti comunque gli auguri per il compleanno anche se in vergognoso e inescusabile ritardo?
    Geniale l'idea della marinatura!
    Baci

    RispondiElimina
  7. hai ragione io quei crostacei lììììììììì li ho visti solo nelle zuppe, ma mi hai fatto venire una volgia mmmmmmmmm un bacione anzi 10...anzi 100

    RispondiElimina
  8. Carla tesoro ! che facciamo insistamo a chiamarla estate questa :-( sta diluviando e fa anche freschino..io credo che emigrerò presto per lidi più piacevoli! :-D comunque questa ricetta meravigliosa me la segno per quando avrò la fortuna di vedere un po' di sole..nel frattempo zuppe e minestre :-D
    Bacione grande
    Silvia

    RispondiElimina
  9. qui da me si chiamano canocchie!!! pannocchie, cicale, sono comunque buonissime!!!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  10. Anche io ho praparato le canocchie,qui le chiamano così o anche cicale.
    Devo dire che la tua ricetta mi sembra più buona di quella che avevo fatto io.
    La priverò appena trovo le canocchie fresche , ma al super hanno sempre un'aria molto defunta.
    Qui il temppo fa sempre più schifo e sono stufaaaaaa.
    Baci e buonanotte
    Grazia

    RispondiElimina
  11. Holaaaaaa.... eccomi da te!!!!
    Bacino e complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  12. almeno con la tua ricetta ci fai sognare l'estate che sembra molto lontana buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  13. le pannocchie le ho sempre e solo mangiate in rosso, con tanto sugo al pomodoro. La tua versione in bianco mi ispira molto, per me una novità.

    Francesca

    RispondiElimina
  14. oh ma buoneee! :D mi piace molto il sapore dello zenzero abbinato al pesce, ma con la menta mai provato!

    RispondiElimina
  15. anche io le chiamo cicale, ma le avevo mai viste preparate cosi, è un ottima idea, mi paice

    RispondiElimina
  16. * lenny: ma certo lenny! gli auguri si prendono e sono sempre graditi :))

    *silavia_magnolia: vengo anch'io con te verso i lidi più piacevoli! :))
    Per veder il sole ma quello bello bello dobbiamo prendere il cnnochiale :D

    *marcella: si è vero,almeno ci consoliamo così..cioè con i piatti estivi dato che questa estate tarda ad arrivare:(((

    *francesca: provala...poi mi dirai

    *salsadisapa: lo zenzero abbinato alla menta è proprio azzeccato devi provarlo ;))

    *gunther: da noi si fanno spesso le pannocchie di mare marinate con il prezzemolo e il limone..ho voluto cambiare e direi che il risultato è stato piacevole e stuzzicante! Sai mi piace sperimentare nuovi sapori e gusti :))

    RispondiElimina
  17. se sono profumate la metà di quanto sembra dalle foto...yummm! chissà che delizia!!! :) baci, buona settimana!

    RispondiElimina
  18. i crostacei sono la mia passione....
    bella idea questo insieme, bravaaa,
    baciiii!!

    RispondiElimina
  19. *arietta: buona settimana anche a te;))
    *astrofiammante: kiss :))

    RispondiElimina

Template by pipdig