lunedì 7 luglio 2008

"Sapor di sfida 1" Giallo Zafferano!

Sapore di Sfida
Insalata di orecchiette ai fagiolini, fior di zucca e pomodori secchi!
Con questa ricetta partecipo

al primo concorso culinario di Giallo Zafferano!

Tema della sfida - insalata di pasta

Le insalate di pasta fredda sono un'ottima soluzione per questi periodi di caldo afoso e per chi non vuole rinunciare alla pasta anche stando sotto l’ombrellone, sono indicate per la pausa pranzo al lavoro o per buffet e cene in terrazza.
Possono essere fatte con carne, pesce, legumi, verdure o uova. In genere vengono utilizzati i formati corti come ruote, fusilli, penne, mezze penne, mezze maniche, farfalle perché sono ideali per essere mescolati con gli ingredienti, ma ognuno è libero di crearla con qualsiasi tipo di pasta e con qualsiasi ingrediente dando spazio alla propria creatività e fantasia, non dimenticando però di dare sapore e colore al piatto!
Io ho voluto fare un’insalata fredda con le orecchiette di semolino fatte in casa, piatto tipico della cucina pugliese, ho origini pugliesi da parte di madre. Una ricetta semplice e facile ma nello stesso tempo fresca, leggera e gustosa.

Per preparare le orecchiette:
  • 400 gr di semola di grano duro;
  • 1 dl di acqua tiepida;
  • un pizzico di sale.

Si versa a fontana la farina sulla spianatoia con un pizzico di sale. Aggiungere l'acqua tiepida e impastare lavorando la pasta per almeno una decina di minuti sino a quando all'interno si saranno formate delle bollicine, ottenendo una pasta soda e liscia. Lasciare riposare la pasta coperta da un panno umido per almeno una mezz'ora.
Si preleva un pezzetto di pasta e si trasforma in un lungo bastoncino, poi si taglia come per fare degli gnocchi solo a pezetti un po’ più piccoli e con un la punta di un coltello si schiaccia il pezzetto di pasta facendo una leggera pressione e si trascina, sempre con la punta del coltello sulla spianatoia.
In questo modo, la pasta si curverà coprendo parte della lama con il coltello, poi si rovescia all'indietro come se si volesse avvolgere di pasta la punta del dito. Spingere quindi la pasta con il pollice, in modo da ottenere la gobbetta ben accentuata tipica delle orecchiette e staccare delicatamente l'orecchietta dal dito e metterla ad asciugare sulla spianatoia, possibilmente con la gobbetta rivolta verso l'alto. Il risultato finale saranno delle orecchiette che andrete a sistemare una accanto all'altra sulla stessa spianatoia. Se le preparate la sera prima e le lasciate ad asciugare per almeno una notte è meglio! Poi se non vi occorre il giorno dopo, potete anche congelarle e usarle quando vi serve, sono sempre buone!

Per gli ingredienti:
  • 300 gr di fagiolini freschi;
  • 6 pomodori secchi in olio (io ho usato quelli da agricoltura biologica);
  • 4 fior di zucca;
  • scaglie di parmigiano reggiano q.b.;
  • olio evo q.b.;
  • sale e pepe q.b.

Pulire, lavare e cuocere al vapore i fagiolini già tagliati a pezzetti fino al punto di cottura desiderato.
Lessare le orecchiette in abbondante acqua salata, scolarle al dente e passarle sotto un getto d’acqua fredda. Scolarle di nuovo e disporle su un grande piatto o una grande ciotola e insaporirle con un filo d’olio evo.
Tagliare i pomodori secchi a pezzetti e i fior di zucca a striscioline sottili.
Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola delle orecchiette e mescolare con delicatezza e aggiungere sale e pepe a piacimento e qualche scaglia di parmigiano reggiano e se necessario condire ancora con un filo d’olio. Far riposare 10 minuti e servire a tavola.

Share:

28 commenti

  1. Buongiorno Carla mia! che buonissime queste orecchiette! brava che partecipi a una sfida così interessante :-D
    ti auguro una buonissima giornata tesoro! abbraccione
    Silvia

    RispondiElimina
  2. Carla...proprio un bal piatto di pasta freddo...sempre bravissima...buona giornata:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Carla...bella ricetta fresca per la sfida...io non ci sono ma vado a votare...la tua promette bene...un buon lunedi e *___*

    RispondiElimina
  4. devo partecipare anche io e ringraziare giallo zafferano perche'con questo concorso state
    postando cose meravigliose!!

    RispondiElimina
  5. Carla complimenti, bellissima insalata di pasta! Io purtroppo credo non riuscirò a partecipare a questa sfida, ma ti faccio un grosso in bocca al lupo!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. bel piatto complimenti baci veronica

    RispondiElimina
  7. Ciao Carla!!!! Che ricetta carina, fresca e colorata! In bocca al lupo per la sfida!
    Il burghul io l'ho trovato in un ipercoop, buona settimana!

    RispondiElimina
  8. Ma che bell'insalata fresca e saporita....buon concorso, allora!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. * silvia: anche te silvia, vengo a leggere il tuo blog!

    *unika: grazie for the compliments!

    *mariluna: grazie anche a te mariluna ti mando un bacio:-D

    *mirtilla: si dai mirtilla prova anche tu!
    *camomilla: crepi il lupo!

    *twostella: buona settimana anche a te e dopo aver risolto i problemi con il computer come detto nell'altro post, posso dire che è iniziata bene :) grazie per i burghul, presto li comprerò allora:-D e crepi il lupo!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao!! Il mio vecchio blog non c'è più...prima non riuscivo ad accedere e ora non c'è più! C'è n'è uno nuovo qui http://lauraemarco-weddingandlife.blogspot.com/
    Baci Laura

    RispondiElimina
  11. *laura: infatti laura ero venuta a leggerti ma quando cliccavo sul tuo nome non me lo trovava :(
    Bene, son contenta perchè mo dispiaceva non leggerti più!
    Arrivo baci

    RispondiElimina
  12. E brava Carletta!!!! Innovativa ricetta!!

    RispondiElimina
  13. wow che bellaaaaaaaaaa.....mi piace tantotantotanto....adoro i firoi di zucca e sai che ho scoeprto che i pomododi secchi sono i migliori tra quelli conservati....quelli con più propietà nutritive...un barilotto di baciotti

    RispondiElimina
  14. Queste ricette di insalate di pasta sono una più bella dell'altra. La tua è fresca e saporita, mi piace.
    Un baciotto, Alex

    RispondiElimina
  15. La tua insalata mi piace tanto! Anche io uso molto i fagiolini con la pasta... stanno da Dio!!

    RispondiElimina
  16. Wowowowowoo..... allora In bocca al lupo!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  17. Che bella ricetta...complimenti!Imbocca al lupo per la gara allora!
    Buona giornata,
    Laura

    RispondiElimina
  18. Ciao Carla...allora appena ho un po' di tempo ti spiego come fare....per rincuorarti,comunque sappi che neanch'io capisco tutto in inglese e all'inizio mi sono sentita persa...:)

    RispondiElimina
  19. Molto stuzzicante questa preparazione che trovo essere ideale per queste giornate calde e afose!
    Brava come sempre!
    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  20. capperi!!! proprio una bella idea!!! Me la copio, siiiiiiii, deve essere buonissima davvero!!!

    RispondiElimina
  21. Brava Carla, che bella la tua pasta ! Baci.

    RispondiElimina
  22. Anch'io partecipo con un piatto di orecchiette!Bella questa iniziativa, ci permetterà di mettere insieme tante idee per l'insalata di pasta:In bocca al lupo:-)

    RispondiElimina
  23. Una vera bontà.
    Anche io ho preparato una pasta della tradizione per questa sfida!
    In bocca al lupo carissima

    RispondiElimina
  24. Ciao Carla!
    Che bella ricetta,deve essere gustosissima.
    In bocca al lupo per il concorso!
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. molto invitanti e carine le orecchiette in versione insalata :-D in bocca al lupo carissima!!

    RispondiElimina
  26. anche tu partecipi!!!
    Adoro i fiori di zucca e i pomodori secchi :) Brava!
    In bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  27. brava, il tuo piatto è ben presentato, dà proprio l'idea della
    freschezza! complimenti.
    alla sfida partecipo anch'io!
    ciao a presto.

    RispondiElimina
  28. leee orecchieeeetttteeee!!!le adoro in tutte le salse!!!!!!!!complimenti!

    RispondiElimina

Template by pipdig