venerdì 27 febbraio 2009

Un fior di sfoglia e di violette

Prima giornata di sole lievemente calda, primo raggio di sole luminoso che entra dalle finestre e ti spinge a guardar fuori e vedere che il giardino ha bisogno di cure e che son spuntate le prime violette. E ti accorgi di come il tempo passa velocemente, di come ci stiamo avvicinando alla primavera, di come le giornate si siano allungate, d'altronde senza inverno non ci sarebbe la primavera tanto attesa da me e da lei.

E allora sfogliando la rivista Home Hachette dedicata alla casa e non solo [costa poco e da moltisime idee e suggerimenti di come arredare la casa e ottimi consigli con un occhio di riguardo sempre al prezzo] ho trovato questa ricettina molto fresca e nuova.
Constatando che gli ingredienti li avevo quasi tutti ho deciso di prepararla non aggiugendo però i fagiolini ma due patate. Al supermercato avevo già comprato le erbe di campo e preso coscienza che esistono anche le poppole, il fantastico trio lo sanno bene :) {le ho spulciate tutte ad una ad una per vedere se c'erano ste benedette poppole! Ma niente!} e considerato che le violette sono da poco spuntate nel mio giardino ho preparato queste tortine davvero deliziose :). L'intaglio nella pasta sfolgia non è venuto perfetto perchè non avevo un taglierino buono e allora ho provveduto con la punta di un coltello ma il lavoro è stato un po' complicato! Però in compenso le tortine sono venute buonissime e golose!


Ingredienti:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 1 uovo
- 200 gr di erbe di campo
- 200 gr di ricotta

- 2 patate

- parmigiano reggiano q.b.

- 1 spicchio d’aglio, olio evo, sale e pepe q.b.


Lavare le erbe di campo, pulire le patate e tagliarle a pezzettini. Lessarle insieme in acqua bollente leggermente salata. In una padella fa rosolare lo spicchio d’aglio con un po’d’olio evo fino a dorarlo. Aggiungere le verdure e le patate e farle scaldare insieme. Togliere lo spicchio d’aglio e mettere il tutto in una ciotola. Unire la ricotta, il parmigiano reggiano, l’uovo, sale e pepe e amalgamare bene.
Foderare le tortiere (io né ho usate due, con il resto della pasta sfoglia ho fatto due fagottini) monodose con un foglio di carta da forno, adagiare un disco di sfoglia su ciascuna tortiera. Intagliate il centro di altri 2 dischi con un taglierino se possibile formando delle violette o fiori che più vi piacciono. Distribuire il composto tenuto da parte in ciascuna tortiera e copritelo con il disco intagliato. Chiudere bene i bordi, avvolgendo la pasta su se stessa e infornare a 200° C per 30 minuti.
E dato che le previsioni sono buone sino a domenica vi auguro un soleggiato e sereno fine settimana :)
Bye Carla

Share:

33 commenti

  1. Bhe si carla me le immaggino davver molto buone e gustosamente primaverili...le violette anche da me sono spuntate é chiaro che la natura incomincia a far capolino nonostante in l'inverno sembra non finire più... anch'io ho tanta voglia di sole di tepore come te e come lei Francesca...che belle pagine che mi hai fatto scoprire! grazie!

    ps: forse te l'ho già detto ma abbiamo davvero gli stessi gusti musicali...adoro i simply red é questa é una tra le mie preferite!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Questi tortini sono deliziosi: un preannuncio di priamvera da portare a tavola.
    L'intaglio del fiore li ingentilisce ancora di più
    Ciao

    RispondiElimina
  3. proprio una ricetta..."primaverile"!! Semplice ma davero buonissima questa tortina!
    baci

    RispondiElimina
  4. Che belle foto....sono un vero omaggio a queste splendide tortine, e al colore che preferisco...il viola! Un bacione, cara Carla...buon fine settimana! :-)

    RispondiElimina
  5. le violette, che belle; buona violetta, carla.

    RispondiElimina
  6. io credo che nella industraile amorfa varese non troverò poppole...ne ora nemai...se fossi capace raccoglere le erbe di campo....uffina...mi consolo con queste tenere e vibranti viole e con tanti baci per te!!1

    RispondiElimina
  7. Eccole le violette annunciate, come si abbinano bene a questa sfoglia che fa già pregustare i picnic primaverili che andremo a fare. Ho comprato un nuovo cestino ad hoc... non vedo l'ora, e tu?
    Buon fine settimana, Carla.

    RispondiElimina
  8. Tiepida giornata primaverile anche qui al nord ed è bellissimo entrare nei vari blog e vedere che siamo tutti in trepidante attesa della primavera. Splendida questa ricetta sullo sfondo viola del blog!
    Buon WE
    Alex

    RispondiElimina
  9. il risveglio della natura,e grazie a questa tua preparazione,dei sensi culinari ;)

    RispondiElimina
  10. una vera delizia...buon fine settimana primaverile anche a te;-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. *mariluna: si si mariluna in fatto di gusti ci assomigliano ;) e poi te l'ho detto che se vengo a Parigi passo a salutarti e a conoscerti ehhh...
    Un bacio e buona domenica :-)

    *lenny: si in effetti l'intaglio è quello che piùmi è piaciutodella ricetta :) non è venuto perfetto però mi sono diertita un mondo a farlo...mi sembrava di lavorare con la creta:)))

    *Romy: carissima una felice domenica anche a te! un bacione

    RispondiElimina
  12. *ArtemisaComina: le violette, profumi di violette, colori viola...che bello :))) Buona domenica anche a te!

    *Lo: dai Lo che lungo i campi in quel di Varese ci sono le erbette di campo, tha's impossible ;) Baci violettosi anche per te :-)

    RispondiElimina
  13. *a.o.: ohhhhhh finalmente sei tornata! Ti aspettavo per farti vedere che tripudio di violette son fiorite nel mio piccolo giardino :)

    Pic nic? Cestino? Si si ce l'ho! Nuovissimo di zecca! Da usare prestissimo...anche oggi giornata primaverile :-)

    Buona domenica aiuolina cara :)))

    RispondiElimina
  14. passeggiata nella natura per raccogliere l'occorente....e via al pic nic....profumato e goloso.... baci!

    RispondiElimina
  15. Carla tesoro che bella ricetta!! bravissima!
    scusa la latitanza, ma ho avuto proprio un periodo pazzesco..ma cerco di seguirti tutte le volte che posso!
    Bacione grande
    Silvia

    RispondiElimina
  16. Finalmente ho passato sabato e domenica a raccogliere erbe di campo! quanto mi mancava!

    RispondiElimina
  17. tortina deliziosa e le violette..quanto fanno primavera, le adoro!Grazie per avermi fatto pensare alla primavera in questa giornata uggiosa

    RispondiElimina
  18. Un delizioso preambolo di primavera!!! Belle belle belle!

    RispondiElimina
  19. *cuoche dell'altro mondo: grazie alex! si siamo tutti in trepida attesa peccato che oggi piove :((( giornata grigia.
    Ma queste foto mi rallegrano e mi fanno pensare a venerdì e sabato scorso quando invece il sole riscaldava la mia pelle e il mio cuore :)

    *mirtilla e unika: grazie anche a voi :)



    *

    RispondiElimina
  20. *astrofiammante: si peccato che oggi sembra ritornato l'inverno...ma siamo tutti pronti ehhhh appena rispunta un raggio di sole via come le lucertole :)))

    Magnolia Wedding Planner: ciao silvia! Ma scherzi, non ti preoccupare, anzi meglio così che hai da fare vuol dire che il lavoro va bene :))) Un bacione

    *elisabetta: che bello! a raccogliere le erbe di campo! son buone vero? Un abbraccio e un bacio

    RispondiElimina
  21. anch'io ho postato violette e mi interrogavo sulla loro vera natura,
    esibizioniste ecco altro che timide!
    si mettono in bella mostra adesso anche sopra le tortine! e fanno bene:)

    RispondiElimina
  22. che meraviglia! proprio oggi ho comprato anche io home hachette ;-) vado a vedere cosa mi suggerisce...

    complimenti per la riuscita perfetta!

    RispondiElimina
  23. complimenti per questa preparazione è deliziosa originale e preparata molto bene

    RispondiElimina
  24. bella ricetta e poi lasciatelo dire le foto sono fantastiche in mezzo alle violette.... fa venire voglia di sole caldo che bello!!! qui anche oggi è una spendida giornata speriamo duri!
    approfitto per invitarti a partecipare alla mia raccolta di strudel sia dolci che salati se ne ha i vogia e tempo mi farebbe piacere! ciao Pippi

    RispondiElimina
  25. Ciao Carla,ma che bello tutto questo viola!!!
    Le foto sono strepitose,ed anche la ricetta.
    Un bacio

    RispondiElimina
  26. Carla ma che deliziosa ricetta! E splendide foto!!! Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  27. Carlaaaaa! Sono ripassata di qui ed ho visto che hai fatto qualche cambiamento...com'è carino il tuo blog! Buona domenica :-D

    RispondiElimina
  28. ma che belle le foto...quella violetta poggiata li e' cosi' delicata.
    ricettina ottima!

    RispondiElimina
  29. ma che belle le foto...quella violetta poggiata li e' cosi' delicata.
    ricettina ottima!

    RispondiElimina
  30. *papavero: direinarcisiste queste violette :)

    *il cercatore: benvunuta nel mio luogo di arte creativa! Ma dai anche tu Home Hachette...è carinissimo vero?
    Thanks for your compliments ;)

    *Gunther: ma grazie tante gunther sei gentilissimo:)
    L'intaglio non mi è venuto proprio bene perchè non avevo l'attrezzo giusto ma pazienza sarà per un'altra volta quando mi ingegnerò meglio ;)

    RispondiElimina
  31. *pippi: ciao pipii! E' un pezzo che non ci si sente. Grazie per i complimentie :-D vedo se rieso a fare anche la tua raccolta...
    A presto

    *L'Antro dell'Alchimista: sono in ritardo ne risponderti, sorry! Grazie per pasare di quà.
    Un bacio

    RispondiElimina
  32. *Romy: merci beaucoup Romy dolissima! si sto cambiando il blog per dargli una rinfrescata e una pulizia...aria di primavera :-D

    *chiara: grazie chiara, le violette son delicatissime e hanno un non so chè di ricordi di nonna no?

    *susina strega del tè: Mille baci susina smack smack :)

    RispondiElimina

Template by pipdig