venerdì 23 ottobre 2009

Torta al cioccolato di Eric e le meringhe di Donna Hay!

sableèè e meringhe al tè Matcha
"L’unico modo per resistere alle tentazioni, è cedervi”. Lo diceva Oscar Wilde!
Vi è mai capitato di avere bisogno di mangiare il cioccolato? Di avere quella voglia infrenabile di un cioccolatino, di una barretta, di una torta, di una mousse, di una bevanda o di una tavoletta al cioccolato? Insomma di sgrancochiare un quadretto di cioccolato fondente? A me capita spesso e quando capita non c'è altro cibo che riesce a colmare questo vuoto allo stomaco! e se non ho preparato nessun dolce cerco il barattolino della Nutella nella credenza, che non manca mai e via con delle cucchiaiate o a volte (scusate) mi piace proprio metterci le dita! e se poi ho nel frigo un po'di mascarpone la festa è fatta! Anche queste sono delle gratificazioni no? Per non parlare della ganache di cioccolato di cui ne vado matta! In più questa settimana a Perugia c'è l'Eurochocolate e non posso andarci, allora che cosa faccio? Mi consolo con questa torta al cioccolato di Eric (chissà perchè sarà di Eric) trovata sfogliando le pagine di questo meraviglioso libro "Garden Party"molto ben curato sull'arte del ricevere. Il risultato? Troppo buona! Ha stimolato piacevoli e dolci sensazioni! Mi ha saziato e mi ha reso felice in quanto non solo fa bene alla salute ma anche all'umore (tanto questo lo sapete). E' sempre una gioia per me assaporare questo sublime e prezioso alimento. Altrimenti perchè si chiamerebbe il cibo dei dèi? Ora però dovrò stare un po' di giorni in astinenza :-) e speriamo che non escano dei brufolini :-)

Torta al cioccolato di Eric
Da GARDEN PARTY di Nathalie Le Foll & Clèophèe De Turckheim -Guido Tommasi Editore
Per la pasta sablèe:

250 gr di farina
135 gr di burro a pezzettini
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai d'acqua fredda
2 tuorli
Per la preparazione del cioccolato
65 gr di cioccolato fondente
240 gr di cioccolato pralinato
300 ml di panna liquida
Per preparare la pasta sablèe bisogna versare tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare con le mani sino ad ottenere una pasta che si sbriciola. Tipo la frolla per intenderci. Versare poi l'acqua e formare una palla. Avvogerla nella pelliccola e fatela riposare in frigorifero per 1 ora. Tiratela fuori e stenderla tra due fogli di carta da forno (viene meglio). Imburrate uno stampo da crostata e stendere la pasta, bucherellate il fondo con i rembi di una forchetta e mettere dei pesi di cottura come fagioli secchi o altri legumi. Mettere in forno a 180° e cuocere la torta per circa 20 minuti.
Scaldare ora la panna in una pentola e appena inizia a bollire levarla dal fuoco e incorporare il cioccolato fondente e il cioccolato pralinato tagliato a pezzetti. Lasciare qualche minuto in infusione per far si che si sciolgano bene i componenti e sbattere con una frusta sino ad ottenere un composto omogeneo. Versare nella torta precedentemente cotta e farla riposare per almeno 3 ore in frigorifero.
sableèè e meringhe al tè Matcha

Meringhe di Donna Hay in versione Verde :-)

Da Donna Hay "Classici moderni Volume 2 della Guido Tommasi Editore"
Per le meringhe al tè Matcha
4 albumi (150 ml - misurarli con precisione)
225 gr di zucchero semolato
2 cucchiaini di maizena
1 cucchiaino di aceto bianco
1 cucchiaino di tè Matcha (mia aggiunta)
Montare a neve gli albumi con le fruste e incorporare lentamente lo zucchero e frullare finchè il composto non diventi lucido. Setacciare sopra la maizena e incorporarla insieme all'aceto e aggiungere un cucchiaino di tè Macha! Non sia mai che mi scordi di questo ingrediente! La ricetta ora prevede di prendere 80 ml di composto e formare dei piccoli dischi su due teglie ricoperte da carta da forno. Ma ho fatto come hanno suggerito i Calicanti , per facilitare l'impresa e non stare a pesare ogni volta ho usato dei taglia pasta. Una volta sistemati bene sulle teglie tutti i dischetti infornare a 120° per circa 30/35 minuti. Spegnere il forno e lasciare raffreddare le meringhe.
sableèè e meringhe al tè Matcha
Comunicazione di servizio: mi votate? sono arrivata tra le 10 finaliste al concorso"Sunday Morning" indetto da Jul's Kitchen con la collabarazione di Macchine Alimentari ed ora tocca al pubblico decidere chi arriverà tra le prime tre finaliste! Pubblico sovrano mi votate? :-)
Si vota sino alla mezzanotte di giovedì 29 ottobre!

I premi sono questi:
Primo Classificato: Il grande libro di Alaine Ducasse. Dessert. Alaine Ducasse
Secondo Classificato: Ricordi di cucina. Le ricette di una vita. Tessa Kiros
Terzo Classificato: La mia cucina naturale. Jamie Oliver
Chi mi conosce sa quanto adorooooo i libri e soprattutto quelli di cucina!!!
Ho partecipato con la ricetta: Cake al cioccolato fondente, tè Matcha e nocciole tostate se mi vorrete sostenere votate qui dove trovate l'elenco dei partecipanti, io sono la seconda della lista chiaramente dove c'è scritto letto & mangiato.
Grazie mille - Merci beaucoup- Thanks a lot!
A tutti coloro che lo faranno!!!
Buon fine settimana anche se qui oggi sta diluviando!
Share:

21 commenti

  1. ma che spettacolo carla!!!

    RispondiElimina
  2. Una gioia per gli occhi e per la gola :))
    Mi stupisce il ridotto tempo di cottura di queste meringhe!

    RispondiElimina
  3. Quel libro l'ho visto e mi ha colpito tantissimo...un pò costoso, ma ci sto facendo un piccolo pensierino...
    il tuo dolce è spaziale!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. *GennyG: grazie!

    *lenny: si in effetti aveva stupito anche me! Di solito leggo che per fare le meringhe occorre più tempo all'incirca sulle due ore no?

    Ma una volta passato il tempo di cottura indicato dalla ricetta le ho lasciate riposare nel forno con lo sportello appena aperto per circa un'oretta buona proprio perchè ero titubante sul tempo di cottura e sono venute buone, morbide dentro e fuori friabili, non proprio asciutte ma comunque gustose. Per essere la prima volta che le faccio devo dire niente male! Poi l'aggiunta del tè Matcha ha dato in più una nota piacevole al gusto :)

    Credo che essendo la temperatura più alta (120)°rispetto alle solite ricette (60/85°)riguardanti le meringhe il tempo di cottura dimunisce :-)

    RispondiElimina
  5. *simo: grazie simo per i complimenti! Ma ne vale la pena comprarlo perchè ci sono delle foto stupende con delle tavole apparecchiate accuratammente e piatti deliziosi! Buon WE!

    RispondiElimina
  6. Quel libro è bellissimo, gli faccio la corte anch'io da un sacco di tempo! E questa crostata è un attentato!
    Complimenti per l'ottimo piazzamento al concocrso di Juls, io faccio il tifo per te!

    RispondiElimina
  7. naturalmente ti ho votato! ma questa torta è un vero spettacolo!! con questa pioggia poi ci starebbe di un bene...

    RispondiElimina
  8. Che bellezza... e non oso immaginare che bontà! complimenti per il tuo blog!

    RispondiElimina
  9. ciao carla!! sono lucia, ti faccio i complimenti per il cake.. finalmente scrivo..

    RispondiElimina
  10. Hai il mio voto incondizionato!!!! Avversari di tutto rispetto, eh?!! Vengo ora dal sito.
    Il libro l'ho appena comprato... insieme a tanti altri :O Non ho potuto resistere.

    RispondiElimina
  11. ciao carla!!!! come te la passi dopo la crisi pro cioccolato? vanno meglio le cose vero? :-) eh si, hai ragione, a volte basta un pò di buon teobroma cacao a farci vivere meglio.... detto ciò, mi sono già copiata la ricetta che trovo fantastica!
    un abbraccio cioccolatoso

    RispondiElimina
  12. Eh lo sai che sto Garden Party fa sognare anche me...un bel po! Io però non ho ancora provato molte ricette, sono ancora li a contemplare! Splendida la tua torta e molto molto evocative le tue foto.
    a presto

    p.s. io il mio dovere l'ho fatto [ho votato], anzi a proposito hai visto che sei in testa???

    @simo: compralo, non te ne pentirai!

    RispondiElimina
  13. Votata! Brava! Spiacente di sapere che anche nelle Marche diluvia... A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  14. Questa torta è la golositàspinta all'ennesima potenza.... fantastica!!! Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  15. *onde99:il libro è veramente un piacere leggerlo e guardare con ammirazione le foto così ben fatte! Sono di Akiko Ida e Pierre Javelle! Stylist Emmanuelle javelle. Grandi fotografi e una grafica stupenda. Appena puoi prendilo! Grazie pe il tifo! :-)

    *il_cercatOre: grazie paola! ti ringrazio per il voto e ti mando un bacio e un abbracio pe la lieta notizia! :))))

    *Gloria: benvenuta gloria e grazie per i complimenti! Si la torta ha colamto in pieno le mie voglie cioccolatose :-)

    *marsettina: è proprio così! Una goduria per le papille gustative e per l'anima!:-)

    RispondiElimina
  16. *Lucia: Lucia finalmente ci sei anche tu nella rete dei Food Blogger! Son contenta e devo farti i complimenti per la tua torta "camicia per papà"! ;) Sei bravissima hai fatto una decorazione sorprendente, poi mi spiegarai come l'hai fatta quando ci vediamo ehhh....

    *lacquadorosa: grassiiieeee!!!! Per il libro hai fatto bene...sono di quelli che non si possono farne a meno :-)

    *Babs: si si ora sto decisamente meglio! L'albero degli Dèi sesi chiama così ci sarò un motivo no?
    Baci aromatizzati :-)

    RispondiElimina
  17. *Sara: grazie anche a te sara! Davvero, ma cosa mi dici mai? Wow allora incrociamo le dita &&&
    Dai dai incomincia a provare le ricette del libro e vedrai che piacevole armonia di gusti ti troverai ad assaggiare! Un bacio :)

    *sabrine d'aubergine: i voti che mi state dando mi regalano un emozione grande, molto grande e ne sono onorata!
    Si purtroppo anche qui acqua a catinelle e non sembra che domani sia migliore!
    Grazie mille per il voto!

    *Lauradv: ciao laura! Da noi quando un dolce è veramente lussurioso e godereccio si dice che è "una libidine"!
    baci

    RispondiElimina
  18. eh si mi è capitato...immensa voglia di cioccolato...eheh l'altro giorno c'era pur eil galletto con il cucchiano nella crema al ciocco del commercio equo...e una torta così...renderebbe tutti felici! un bacione

    RispondiElimina
  19. Votata!! La tua torta ha risvegliato una gran voglia di cioccolato.
    Auguri per il concorso!

    RispondiElimina
  20. *Lo: eh si cara Lo anche i miei figli ci hanno guazzato con delle cucchiate che non ti dico!

    *giardinofiorito: Grazie per il voto! Incrocio le dita &&& !!!

    RispondiElimina

Template by pipdig