venerdì 15 gennaio 2010

Angel Cake (o Chiffon Cake)

Angel Cake

Quando Sara aveva lanciato questa raccolta di ricette in rosa era settembre dell'anno scorso con scadenza il 15 gennaio cioè oggi!!! Quindi di tempo a disposizione per pensare che cosa preparare ce n'era in abbondanza. Ma e qui arrivo al dunque, sono una ritardaria in merito ai contest, raccolte, swap ecc. perchè ho tremila cose da fare, beh come tutti, poi penso che di tempo ce nè abbastanza per cui ci si può anche rilassare e prenderla con calma, dedicandosi alle cose più urgenti ecc. In più sono sempre alla ricerca di ricette un po' golosone e particolari e mettiamoci pure che sono puntigliosa e alla ricerca dell'ingrediente un po' diverso dal solito. Ma dopo le feste natalizie, mi sono messa subitissimo alla ricerca di un cibo che avesse quel tocco rosato che lo fa sembrare un po' glamour, fashion, femminile, romantico, poetico. La primavera si sta avvicinando anche se non sembra, ma io già ci penso, sperando che porti anche il buonumore che di questi tempi nè occorre molto! Il colore rosa messo nel cibo come nella vita mi piace molto!  In più è anche il colore che la Lega Italiana ha scelto per la campagna per la prevenzione del tumore al seno! e Sara ha avuto la fantastica idea di farne poi un PDF da inviare ai responsabili della campagna Nastro Rosa,  per sostenere la ricerca di questa malattia di cui noi donne purtroppo ne siamo sempre più colpite! Quindi non potevo mancare assolutamente, per nessuna ragione! Ho incominciato a sfogliare pagine di libri che mi sono regalata a Natale ed anche di quelli che già avevo, ma non trovavo niente che mi stupiva. Poi un giorno in "I Love Torte" di Irish Deseine della Guido Tommasi Editore ho trovato un Angelo di Torta, la cosiddetta "Angel Cake o Chiffon Cake" un dolce americano simile al nostro pan di spagna, molto morbido e soffice. Mi ha colpito sia per la bellezza della foto (una nuvola di un rosa delicato) che per la sua bontà. Solo che ci voleva l'ingrediente giusto cioè il cremor tartaro che non avevo e uno stampo particolare (quello con i tre piedini della Wilton).

Angel Cake
Il cremor tartaro l'ho trovato alla Coop, lo stampo invece dopo le mie varie ricerche in Internet per capire come e dove si poteva trovare e quanto costava (si aggira sui 30 euro circa quello della Wilton) ho capito che era meglio lasciar perdere. Ma prima di arrendermi (siccome sono un po' testarda) e non demordo fino alla fine, parlando con mia madre di questa torta americana che mi aveva incuriosito, esce fuori che lo stampo lo aveva mia cugina che a sua volta lo aveva preso a Pescara consigliato da un'altra cugina che fa spesso questa torta americana! E via con le telefonate e i consigli per la ricetta. Quella del libro l'ho tralasciata perchè richiedeva 15 albumi e la copertura era una glassa di 750 gr di zucchero a velo con 150 gr di burro o mascarpone che non si è capito bene come si doveva preparare e in più per colorare la glassa ci voleva il colorante rosso che a me sinceramente non và di usarlo. Poi una sera, sul tardi, guardando una puntata di "Dolce e Salato" di Valentina Gigli ho sentito che stava preparando proprio l' Angel Cake. Mi sono scritta tutte le dosi e guardato bene bene il procedimento e voilà! Ho deciso che questa era la ricetta giusta! L'Angel Cake di Valentina Gigli con farcitura di panna fresca montata e lievemente rosata di Carla Manfredi :-)

Angel Cake

Ingredienti per la torta:

- 3/4 di cup di zucchero semolato;
- 3/4 di cup di farina;
- 12 albumi a temperatura ambiente;
- 1 cucchiaino e mezzo di cremor tartaro;
- 1/4 di cucchiaino di sale;
- estratto di vaniglia o baccelli di vaniglia;
- 3/4 di cup di zucchero semolato.

Ingredienti per la farcitura:

- 250 ml di panna fresca;
- 3 cucchiaini di zuchero a velo;
- 1 cestino di ribes rosso.

N.B. : per le dosi delle cup (tazze) ci vorrebbero  i dosatori americani come dice Valentina Gigli, ma io non avendoli, ho convertitto le misure, sempre consultandomi su Internet! Benedetta Ineternet! - 3/4 di cup per gli ingredienti asciutti corrispondono a 180 gr.

Angel Cake

Preparazione della torta:

In una ciotola mettere 3/4 di cup (180 gr)  di zucchero con  i 3/4 di cup (180 gr) di farina e setacciarla molto bene, almeno 4 volte e poi tenetela da parte. Montare gli albumi e aggiungere un po' alla volta gli altri 3/4 di cup (sempre 180 gr) di zucchero, un cuchiaino e mezzo di cremor tartaro, 1/4 di cucchiano di sale e l'estratto di vaniglia o anche dei baccelli di vaniglia come ho fatto io. Quando gli albumi saranno montati molto bene aggiungere la farina setacciata con lo zucchero, e delicatamente con una frusta amalgamare dall'alto verso il basso. Mettere il composto nello stampo dell'Angel Cake imburrato e infarinato e infornare a 170 ° per 40 minuti circa con forno statico, altrimenti a 160° per 40 minuti con forno ventilato. Lasciare raffreddare e sformare. Lo stampo viene fatto raffreddare a testa in giù sugli appositi piedini o altrimenti messo su un collo di bottiglia o su delle ciotoline o barattoli. Questo procedimento serve per mantenere soffice e leggero il dolce.

Decorazione della torta:

Per la decorazione potete procedere a vostro piacimento. Valentina Gigli l'aveva lasciata senza farcitura, mia cugina di Pescara di solito la ricopre con il cioccolato, io l'ho farcita con panna fresca montata, 3 cuchiaini di zucchero a velo e l'ho colorata con la spremitura dei ribes passati in un colino e aggiunti alla panna mentre la montavo con le fruste. Poi con una spatola lo ricoperta tutta! Una vera Signora di torta! :-)

Angel Cake

P.S.: per lo stampo se non avete quello con i piedini potete prendere uno circolare con un tubo centrale removibile, questo serve per estrarre il dolce più facilmente.

logo nuova raccolta Pink

Con questa ricetta partecipo molto volentieri alla raccolta


della carinissima Sara del blog Meringhe alla panna


Buon fine settimana!


Share:

29 commenti

  1. meravigliosa!!!!! la tua pink cake susciterà moooooltissima invidia!
    buon we carla!

    RispondiElimina
  2. L'Angel Cake incuriosisce anche me,da un bel po' di tempo, ed anche io ho avuto lo stesso problema, quello di reperire lo stampo, che non ho ancora trovato ( sì, avevo visto il Wilton, ma volevo trovarlo in zona, possibilmente! ) La tua torta è un sogno: romantica, leggera....sembra una nuvola al tramonto! Bella anche la presentazione, molto fashion! E molto giusta l'idea di colorare in maniera naturale e gustosa, col ribes...brava! Peccato non ho visto prima la raccolta...mi sarebbe piaciuto partecipare! bacioni :-)

    RispondiElimina
  3. Ieri sera spinti dalla cuoriosità per le ultime ricette arrivate, prima di andare a dormire abbiamo dato una sbirciata e ci siamo, veramente, incantati davanti a questa torta e a queste foto. Siamo andati a letto con il sapore di panna montata in bocca solo a guardarle.
    Grazie Carla per aver fatto di tutto per partecipare, è una ricetta bellissima.

    RispondiElimina
  4. Incantevole!!!!
    Davvero bellissima questa torta e complimenti per la lavorazione!
    È un pò che passo da queste parti e su questo post non potevo Non Commentare!!

    RispondiElimina
  5. è assolutante romantica, femminile, e elegante e sarà morbidissima!!!
    complimenti

    RispondiElimina
  6. Uno dei dolci puù leggeri... quest'estate hop preso la teglia a ciambella alta all'americana...ma devo ancora provarla, me lo hai ricordato!
    cmq complimenti la tua è venuta uno spettacolo! :)

    ciaooooo

    RispondiElimina
  7. Abbiamo sentito molto parlare di questa torta: delicata e davvero molto bella!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. bellissima .... molto romantica, molto fashion ma soprattutto con tutta quella panna mooooooooolto buona!!!!

    RispondiElimina
  9. una torta da poesia...da pomeriggio soffuso e rilassante...come te pure io mi faccio perdere quasi tutto i contest...non me li ricordo, non mi organizzo...mannaggia! un bacione

    RispondiElimina
  10. Hai colorato la glassa con lo stesso metodo usato dalla mia mamma quando ero piccola e mi preparava la "torta rosa" per il compleanno, con il ribes...

    RispondiElimina
  11. Bella, buona e ben presentata. Brava ! Ti auguro una buona settimana :-)

    RispondiElimina
  12. giardinofiorito19 gennaio, 2010

    Ma che bello, una torta rosa!! Bravissima Carla!

    RispondiElimina
  13. *Babs: in effetti mi è venuta bene per essere la prima volta che la faccio e pure buonissima e delicata :-)

    *Romy: ciao romy! pensa che mia cugina di Pescara la fa d non so quanto tempo! In questa versione è proprio una nuvola di chiffon :-) da buttarsi sopra e mangiarla tutta!

    *meringhe: hai visto che ce l'ho fatta? Il sapore di panna con l'aggiunta dello zuchero a velo per addolcire il sapore acidulo del ribes è una delizia...grazie per i complimenti!

    Baci

    RispondiElimina
  14. *Olivia: ma dai! Davvero è un po' passi dalle mie parti? ho visto che ti trovi a Madrid! Grazie per aver lasciato un commento ed anche i complimenti :-)

    *Alem: si dentro è delicata, morbida, soffice e bianchissima avendo utilizzato solo gli albumi :-)
    Una nuvola bianca dentro ma rosea uoriome al tramonto ;-)


    *terry: grazie mille! Guarda non credevo proprio che mi venisse bene al primo colpo! Ma sono stata attenta a tutti i passaggi e avendola vista in TV ho seguito tutto con gli occhi sgranati O_O :)

    *manuela e silvia: grazie ragazze! Siete sempre carinissime...baciiiisss

    RispondiElimina
  15. *susina "strega del tè": ciaoo!!!Ora devo pensare alla tua raccolta ehhhh...

    *Lo: carissima Lo, guarda che pure io non riesco a seguirli tutti...sono infiniti...faccio quelli che mi incuriosiscono e stimolano di più, sempre se non me li dimentico per giusta causa :-) Una volta avevo provato a fare una lista di tutte le raccolte e contest in giro che mi piacevano...beh nemmeno se avessi avuto una giornata di 48 ore li avrei fatti tutti :-)
    Baci e abbracci

    RispondiElimina
  16. *onde99: oh davvero!? Son felice che ti abbia riportato alla mente queste dolci ricordi...
    Un bacio grande!

    *emilia: grazie emilia! un bacione anche a te e buona settimana!
    A presto :-)

    *giardinofiorito: sento la primavera già ;)

    RispondiElimina
  17. Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina
  18. BELLISSIMA! io ho un debole per le torte alte soprattutto se sono anche buone come questa

    RispondiElimina
  19. la torta chiffon!! non l'ho mai fatta ma vicino da me c'è un paese in cui è quasi il dolce tipico...
    è davvero buonissima e supemorbida!

    RispondiElimina
  20. ti e' venuta uno splendore, carla!!!!! appena ho tutti quegli albumi provo la tua ricetta.. p.s. molto belli pure il colore della torta e il modo di presentarla!! lucia

    RispondiElimina
  21. ...e qui http://meringheallapanna.blogspot.com/2010/01/pink-un-tocco-di-rosa-in-cucina-fase.html#comments
    una sorpresina per te!

    RispondiElimina
  22. *Camilla: grazie per l'info!

    *dede: ciao dede! e questa era di un buono ;-)

    *lucia: grazie lucia sempre gentile! e i 12 tuorli rimasti? Nè ho fatto frittate e creme :)

    *Paola: ciao paola! Nemmmeno io l'avevo mai fatta! Ma è leggerissima dato che contiene solo albumi e puoi farcirla cme vuoi...dalle tue parti è un dolce tipico? Qualche americano tasferitosi lì? :)

    *Sara: ho visto Sara!!!
    Mamma mia che lavorone che avrai da fare ora...ma tu sei in gambissima e volenterosa...quindi aspetto sia ilgiudizio finale che il PDF che sarà una montagna rosata :-)

    Baci & Bacetti

    RispondiElimina
  23. Cara Carla, che dirti... dopo l'attenta lettura del procedimento e l'osservazione delle tue bellissime foto, batterò la città alla ricerca di questo benedetto stampo (che penso di non aver mai visto....). Insomma: torta rosa in arrivo anche a casa mia. Intanto: brava!
    A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  24. Decisamente glamour! Invidio un po' l'alzatina ... ma lei sembra a suo agio con l'angel cake :-)

    RispondiElimina
  25. posso usare l'angel cake come base per torte farcite?

    RispondiElimina
  26. Non vorrei contraddirti ma Angel Cake e Chiffon Cake sono due dolci diversi, simili, ma diversi; il primo ha solo albume e nesusn grasso mentre lo chiffon cake ha anche tuorili e un po' di olio.

    RispondiElimina
  27. Tutto perfetto tranne che Angel Cake e Chiffon Cake NON sono la stessa torta ;)

    RispondiElimina
  28. Thanks for sharing your thoughts. I really appreciate your efforts and I will be waiting for your further post
    thanks once again.

    my site ... http://pureberrymaxreview.net

    RispondiElimina
  29. Amo l'angel food cake per averne studiato approfonditamente la scienza e la funzione degli ingredienti. Ottima esecuzione.

    RispondiElimina

Template by pipdig