giovedì 9 agosto 2012

una crostata dal bosco

eccomi di ritorno da un evento fatto la settimana scorsa. posto la foto fatta velocemente con il cellullare, non rende giustizia all'occhio ma posso garantirvi che al palato era deliziosa! è piaciuta moltissimo a tutti gli invitati. in particolar modo ad Annamaria una dolcissima signora di Rimini a cui mando un bacio ed a Simone (si legge Zimone perchè è un nome tedesco) che era interessata a sapere  come si fa una crostata. ringrazio Cristina per l'oppurtunità che mi ha dato fidandosi di me, ringrazio i suoi invitati che sono stati di una gentilezza e cordialità unica! ringrazio anche Lisa che ha preparato dei buonissimi cocktail e Luna che mi ha tenuto l'aggiornamento degli ospiti :) e tutta la famiglia! Grazie di cuore! tornando ora alla crostata in questione diciamo che ho fatto un mix tra la pasta frolla e la farcitura. nel senso che la ricetta della pasta frolla proviene da un programma su Alice credo che sia "Dolce e Salto" quando c'era Valentina. è sempre mia madre che prende al volo le ricette in televisione, me le consiglia non ricordandosi bene il programma :) per la farcitura invece ho trovato questa gustosissima e insolita variante di crema sfogliando le pagine della rivista "Cucina Moderna" di molti anni fa, di cui ho cambiato qualche cosa: non ho messo il rum e utilizzato più frutti di bosco. non ho messo la pasta frolla surgelata. niente pasta sfoglia surgelata! ma pasta frolla fatta a mano :) quindi freschissima!

una crostata dal bosco

per la pasta frolla:
500 gr di farina 00
200 gr di zucchero a velo
4 tuorli
300 gr di burro
una grattata di limone
un pizzico di sale
versare la farina a fontana su una spianatoia, mettere il burro freddo di frigo tagliato a pezzettini piccoli, una grattata di limone e un pizzico di sale e impastare velocemente con la punta delle dita sino ad ottenere un composto bricioloso o farinoso. mettere lo zucchero a velo, versare i tuorli e lavorarli leggermente con una forchetta. amalgamare velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico e mettere a riposare in frigorifero per una mezz’ora. stendere poi l’impasto in uno stampo per crostate (cm 28) leggermente imburrato. coprire lo stampo con carta da forno e distribuite sopra in modo uniforme dei fagioli secchi. questo Simone serve per evitare che durante la cottura la pasta frolla si sollevi e il fondo alla fine risulti irregoalre ;)poi mettere in forno a 180° per circa 20 minuti.

per la farcitura:
2 uova intere e 2 tuorli
100 gr di zucchero
un limone e un po’di burro
una vaschetta di mirtilli, una di ribes rosso, una di lamponi e una di more
*un dl e mezzo latte di mandorle e un dl di panna
25 gr di mandorle spellate
sbattere le uova e i tuorli con lo zucchero e una grattata di scorza di limone. incorporare un dl e mezzo di latte di mandorle, un dl di panna e le mandorle tritate. Quando avete sfornato la pasta frolla tenete sempre acceso il forno abbassandolo però a170°. togliere i legumi e la carta da forno e ricoprire il fondo della crostata con i frutti di bosco dopo averli lavati e asciugati. versate sopra il composto di uova e panna e rimettere in forno per circa 30 minuti.
*per preparare il latte di mandorle in casa mescolare 2 dl e mezzo di latte con 100 gr di mandorle frullate e un cucchiaino di zucchero. lasciare riposare almeno 2 ore diceva la rivista ma io l'ho riposare tutta la notte e il giorno dopo filtrare con un colino.
BUON WEED END !! io lo passerò in un B&B nei pressi di Bibbiena  e Poppi :)

a presto Carla!

Share:

5 commenti

  1. eh ma se qualcosa arriva dalle tue manine deve essere per forza buono e bello :)
    felice weekend

    RispondiElimina
  2. ottima questa torta, mi piace l'idea delle mandorle nell'impasto :)

    RispondiElimina
  3. Com'è che non conoscevo il tuo blog?! Accidentaccio a me, mi perdo sempre le cose migliori! Ciao, io sono Elisa e condivido le tue stesse passioni: libri e cucina! In realtà, per quel che riguarda la cucina, sono una novella ma adoro spadellare! Proverò di certo questa ricetta, è perfetta come merenda autunnale ;)

    un abbraccio, Elisa

    RispondiElimina
  4. mmmm, la stagione che preferisco l'autunno. Ciao, sono Fulvia e sono nuova qui. Mi piace chiaccherare, cucinare con esiti incerti e leggere...qualcosa in comune? Il tuo blog è carino, molto easy chic e mi unisco volentieri
    a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  5. Arrivooo sepuur in ritardo ma arrivo rispondervi!

    ultimamente non ho più tempo da dedicare al mio caro blog :( ma mi rifarò prestissimo :) con una ricetta particolare :)))

    cara Lo sei sempre carina ed è sempre un piacere leggere un tuo commento :)

    Benvenuta supercaliveggie :) le mandorle stanno seempre bene in cucina :) provala perchè questa è golosona di crostata :)

    Ciao Elisa!

    mah siamo molte nella WebSfera di Internet e conoscerci tutti mi sa tanto che sia impossibile, ma quelli che hanno più affinità alla fine ci riescono ;) verrò appena posso a leggere da te :)

    Patatenovelle maddai sei troppo buona! mi hai fatto un complimento che mi imbarazza ma allo stesso tempo mi fa moOoltooo piacere :)

    condivere le prorpie passioni con persone che le apprezzano è una cosa meravigliosa :)

    Stay Tuned!

    Baci Carla

    RispondiElimina

Template by pipdig