mercoledì 20 febbraio 2013

Finocchi allo zafferano!

qualche giorno fa, direi circa una decina di giorni fa se non sbaglio, su FB si parlava e si discuteva tra noi donne appassionate di food di questo ortaggio, che alcuni adorano (come me) mentre altri diciamo che non ne sono innamorati pazzi ;-). sta di fatto però che alla maggior parte delle persone piace per la sua freschezza e leggerezza. nella mia cucina si mangiano spesso crudi con o senza pinzimonio oppure cotti al vapore con patate, carote o altre verdure fresche che ci sono durante la stagione. un bel giro di olio e.v.o sopra e vai con un contorno salutare. un'altra ricetta di finocchi che preparo invece in occasione di feste viene direttamente dalla cucina di mia mamma ed è questa qui, molto stuzziccante e appetitosa a cui io aggiungo un tocco arancione di polvere d'arancia! poi Sabrine ha proposto questa vellutata di finocchi con le pere che presto farò e che direi fantastica solo a vedere le foto. già assaporo il suo gusto! oggi, invece voglio condividere con voi questa versione con l'aggiunta dello zafferano! mi piace molto questa spezia così preziosa e buona! e trovo la sua pianta di una eleganza assoluta! dolci petali viola con all'interno dei pistilli dal colore rosso rubino che al contatto con l'acqua si traforma nel colore del giallo! una fashion/pianta/trasformista :-) 
a voi
Finocchi allo zafferano
due finocchi, una cipolla, olio q.b., sale e pepe per condire, una bustina di zafferano, mezzo bicchiere di vino bianco, un po' di brodo vegetale ed erba cipollina (qualche filo) - ricetta tratta dalla rivista Cucina Moderna di marzo. 

lavare i finocchi e tagliarli a spicchi non molto grossi. prendere una cipolla e affettarla. soffrigere la cipolla in una padella con un po' d'olio e.v.o. e un pizzico di sale. aggiungere i finocchi e farli insaporire per un po' di minuti. sfumarli con mezzo bicchiere di vino bianco. aggiungere due mestoli di brodo vegetale e proseguire la cottura con il coperchio per circa una ventina di minuti. a questo punto versare la bustina di zafferano (sciolta in due cucchiai di brodo vegetale) e cuocere ancora per altri dieci minuti. salare e pepare a vostro piacimento. tagliare l'erba cipollina e versarla sopra i finocchi cotti per insaporirla. portare a tavola e godetevi ancora per poco, questo ortaggio che purtroppo sta finendo nell'orto. siamo rimasti agli ultimi sgoccioli.

Buona giornata Carla :-)
 
Share:

22 commenti

  1. Che dire... fashion-finocchi forever! La versione "in giallo" mi mancava... Vedrò di colmare al più presto la lacuna. Intanto grazie! E a presto...

    Sabrine

    RispondiElimina
  2. Sabrine ti adoroooooooooo!!!

    un bacio :-)

    RispondiElimina
  3. A me i finocchi cotti non fanno impazzire. Credo che il mio sia sempre stato un pregiudizio perché in realtà, ultimamente, sto incominciando ad apprezzarli (e neanche poco!). Ero alla ricerca di una ricetta che riuscisse a convincermi definitivamente e credo proprio di averla trovata. Quel colore giallo e quel tocco di erbe cipollina mi hanno proprio convinta. Belli, belli.
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao alessandra :-)

      sono contenta che questa ricetta ti abbia fatto ricredere sul consumo di questo ortaggio che il colore giallo dello zafferano lo rende carinissimo. prova e fanmi sapere se ti piace ;-)

      Elimina
  4. Io AMO i finocchi cotti!! Li faccio sempre semplicemente in padella con sale, un filo d'olio, e lasciandoli cuocere nell'acqua. Questa alternativa non l'avevo mai pensata! Sembra squisita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un'altra alessandra! :-)

      sisi è buona, è un mix tra dolce e salato, un sapore particolare ma decisamente gustoso :-)

      Elimina
  5. Condivido la tua passione per i finocchi cotti, questa versione sembra davvero saporita, complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!

      ma grazie :-)

      sapore speziato!

      Elimina
  6. Ciao, capito qui gironzolando per il web e scopro una marchigiana: interessante. Abito anche io ai piedi di una collina in provincia di Ancona (Ripe), la cucina di casa nostra e' da rivalutare, non trovi? Ti leggero'. A presto.
    Monia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Monia, allora marchigiana anche tu! ;-)

      conosco Ripe in Provincia di Ancona :-) e le nostre colline(non perchè sono di parte) sono armoniose e belle!
      si decisamente d'accordo con te per quanto riguarda la cucina, da far conoscere e rivalutarla!
      un saluto :-)

      Elimina
  7. Scusami ma avrei da consegnarti un premio simbolico, anche se non ne avresti bisogno o lo avrai ricevuto già altre volte. Porta pazienza ma io l'ho ricevuto a mia volta ed ho deciso di "giocare" così magari riesco a conoscere un po' di gente, visto che per mancanza di tempo trascuro sempre questo aspetto importantissimo e piacevole. Mi piace proprio la tua ricetta dei finocchi!
    http://blog.giallozafferano.it/ricettecampagna/contest/premi-ricevuti/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Raffa! ma non avendo tempo non partecipo più a questi premi simbolici :)

      un bacio!

      Elimina
  8. Ciao, anche io cucino spesso i finocchi e mi piacciono molto cotti al microonde con un pò di olio, un pò di aglio e un pò di mollica grattuggiata...ottima ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao renata!

      proverò a farli in questa versione ma al forno, non uso il microonde ho letto che fa malissimo!


      Elimina
  9. adoro i finocchi!!! fin da piccolina
    li preparo spessissimo!! quasi ogni giorno, di solito li taglio sottilissimi, li condisco con un filo di olio, sale ed aceto e dopo una mezz'ora li salto in padella con un goccio di acqua, li unisco a del radicchio anche questo saltato in padella, una spolverata di pepe macinato fresco prima di servire e...pian piano ho convinto tutti :)
    per questa sera...proverò la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magnifico!

      vedi quante ricette che spuntano fuori fatte con questo ortaggio?

      la proverò di sicuro!

      grazie Chiara :-)

      Elimina
  10. C'è un premio per te sul mio blog!
    Passa a ritirarlo!

    http://nonmicibodamore.blogspot.com/2013/03/versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il premio ma come detto sopra non partecipo più sorry...

      Elimina
  11. E' stupendo il colore di questi finocchi..
    chissà che bontà
    Buona serata.
    Incornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissiimooo!
      il giallo zafferano dona molto anche negli ortaggi :)

      Elimina
  12. Ciao, passa dal mio blog c'è un premio x te! ;)

    RispondiElimina
  13. Adoro i finocchi me ne mangerei un quintale in una intera giornata .Questa ricetta mi pare molto originale, non ho assaggiato mai una combinazione cosi, da vedere la fotografia si vede buonissima. Mi scrivo la ricetta subito

    RispondiElimina

Template by pipdig