giovedì 1 febbraio 2018

letteratura, musica e cucina numero due !



Ed eccoci alla seconda cena letteraria (che si è svolta nel mese di novembre dell’anno passato) con menù culinario abbinato come sempre al tema che si è parlato durante la serata. Questa volta come protagonista delle letture è stato il viaggio. Il viaggio non solo fisico, inteso come vacanza, lavoro o missione ma anche come espressione di ricerca interiore e desiderio. Un viaggio che ripercorre non solo le strade del mondo ma anche quelle emotive e sentimentali. Per il menù culinario, dopo vari pensamenti mi sono ispirata alle pietanze che si portano durante il viaggio.  


Una volta fatti i bagagli e pronti per partire Voi cosa vi portate?

 
Menu letterario e menù del viaggiatore

"Andata e Ritorno"
 
assaggio di libri e musica, proposti come in una vera e propria carta delle vivande. un viaggio tra le emozioni e le riflessioni che i testi suscitano attraverso la lettura. l’amore e le emozioni più in generale, hanno mille sfaccettature. impossibile definirle a pieno e tantomeno codificarle. questo menù, quindi, anche se si spaccia per un pranzo completo, è solo un assaggio delle infinite pietanze che ognuno di noi può preparare.
Antipasto


[L’essenza del viaggio]



Libro: la libertà viaggia in treno di Federico Pace
Libro: l’arte di viaggiare di Alain De Botton
Libro: filosofia del viaggio di Michel Onfray
Portata: scones al formaggio (ricetta)
 
Primo piatto
 
[In treno] & [Vie d’acqua]
 
Libro: la libertà viaggia in treno di Federico Pace
Musica: Travelling Song
Libro: slow travel di Gaia De Pascale
Prima Portata:  lasagna bianca (ricetta)


Secondo Piatto
[Visioni ad alta quota]
 
Libro: indiana Jones e la valle dell’inferno di Paola Cortellesi
Portata: sandwich con lonza e pecorino – sandwich con frittata
Contorno
[Dopo tanti voli]
 
Libro: Un indovino mi disse di Tiziano Terzani
Portata: pomodori gratinati
 
Carta dei vini
[12 miglia in bicicletta]
 
Libro: Diario D’Irlanda di Heinrich Boll
Vino Rosso: Sangiovese / Vino Bianco: Verdicchio
 
Dessert
 
[Fuga in aereo]
 
Libro: Io sono con te di Melania G. Mazzucco
 
Portata: fluffosa alla nutella (ricetta*)
Ricetta*
Ingredienti

290 g di farina
300 g di zucchero di canna
7 uova bio
100 g di Nutella
200 ml di latte di cocco il piccolo brick da bere
16 g di lievito
100 g di olio di semi o di riso
gocce di limone
preparazione
preriscaldare il forno a 150°, in una grande ciotola setacciare insieme la farina, il lievito e lo zucchero di canna. Separare le uova e montate gli albumi con qualche goccia di limone. Al centro degli ingredienti secchi versare l'olio, i tuorli, il latte di cocco e mescolare con la frusta a mano per amalgamare tutto. Aggiungere gli albumi montati e mescolare dal basso verso l'alto con la frusta senza smontare il composto.Versare il composto nello stampo da chiffon cake senza imburrare né infarinare. Sciogliere la nutella al microonde per qualche secondo, deve colare a filo dal barattolo. Fatela colare sopra l'impasto della fluffosa mentre con una bacchetta di legno formare dei ghirigori così che la Nutella non scenda sulla base della torta. Infornare e cuocere per 75 minuti. togliere la torta dal forno e capovolgerla sui piedini. Far freddare per un paio d'ore almeno e poi sfornare.

uno stampo da chiffon cake di 26 cm :-)
 

Frutta
[Il viaggio non finisce mai]
 
Libro: Viaggio in Portogallo di Josè Saramago
Portata: macedonia mista
 
 Il punto di fuga è quello da cui partono infinite linee: basta seguirle per scoprire altrettante realtà, dimensioni, mondi. Non è solo un modo per fuggire, ma anche per capire quanto siano visibili le cose che ci sembrano assolute, se appena le guardiamo da lontano. E tornare, serve a riguardarle da vicino con occhi diversi. Punti di fuga (Pino Cacucci).
 
Tiziana per il menù letterario

Carla  "Under My Kitchen" per il menù del viaggiatore

 
Share:

1 commento

  1. Wowwwww ho preso nota di tutto, ricette e libri, che bella questa iniziativa!!!!! Baci

    RispondiElimina

Template by pipdig