martedì 26 novembre 2013

Filetti di maiale arrosto con contorno di prugne al vino rosso

questo secondo piatto di carne che sto per presentarvi è stato cucinato per iniziare un nuovo percorso culinario! ho cominciato a fare delle cene tra amici, amici degli amici e conoscenti nella mia cucina. queste cene si chiamano "Supper Club"- "Hidden Kitchen" cioè cene nascoste in case private con persone che si conoscono o anche why not, con dei perfetti sconosciuti. nuovi piccoli spazi in cui si va per condividere non solo la passione per il cibo ma anche interessi di tutt'altro genere come arte, musica, pittura, letture e design! cene per avere un'atmosfera famigliare, più raccolta ed intima. una moda americana in fatto di food che si è diffusa anche qui in Europa come a Londra e Parigi e che è stata importata in Italia e più precisamente a Milano da Lele e Melissa con la loro Ma Kitchen Hidden Supper Club. è da molto tempo che ci penso, rimandavo e rimandavo ancora fino a che un giorno  ho detto. "bisogna pure iniziare!?" e così è stato! voi dovete portare solo pance vuote insieme alla curiosità e la voglia di mangiare cose buone. per il resto penso io a tutto! un menù per ogni mese dove oltre che cucinare e ricevere ospiti, proponendo cibi di qualità e di stagione, curo personalmente lo styling della tavola, segnaposto originali, tovaglioli a righe, a quadretti in tinta con la tovaglia, bicchieri simpatici ecc...e altre sorprese per coloro che verranno, perché non tutto si può svelare! una cosa importante però ve la dico! sarete coccolati :-) e serviti per bene! un nome definitivo non l'ho ancora scelto. sono indecisa tra : Stasera cucino io! Under My Kitchen;  Ti cucino io! a cena da Carla o una sera da Carla. vorrei un vostro aiuto in merito e speriamo che anche qui ad Ancona possa funzionare questa nuova idea di mangiare tutti insieme in unica tavola :-)
tu chiamale se vuoi "Social Eating"


 
questo è stato il primo menù di novembre
cena autunnale
crostini con caprino e zucca
lasagna con zucca e funghi
filetti di maiale arrosto con prugne al vino rosso
 mix di insalata con anacardi, chicchi di melograno e spicchi di arancia
mousse al cioccolato
pane ai cinque cereali home made con il lievito madre
la ricetta dei filetti di maiale arrosto con prugne al vino rosso

4 filetti interi di maiale
300 gr circa di pancetta affumicata
due rametti di rosmarino
qualche rametto di timo
due/tre foglie di salvia
due spicchi di aglio
un cucchiaino di caffè di semi di senape
un cucchiaino da caffè di pepe nero in grani
un chilo di prugne rosse
tre cm di radice fresca di zenzero
tre/quattro foglie di alloro
un bicchiere di vino rosso (lambrusco è meglio)
olio e.v.o. quanta basta
sale q.b.
preparazione
tritare il rosmarino, timo, salvia e aggiungere i semi di senape e di pepe nero pestati nel mortaio. stenderli sopra un foglio di carta da forno e strofinare il battuto sui filetti di maiale. mettere le fette di pancetta l'una vicina all'altra e arrotolate il filetto di maiale. legarlo con del filo da cucina e rosolarlo in una teglia con l'aggiunta di olio e.v.o. (circa quattro cucchiai). mettere sul fuoco fino a che tutti i lati del filetto non siano rosolati. traferire la teglia nel forno e cucinare per circa una mezz'oretta a 200° girando spesso la carne.
per le prugne invece basta tagliarle a spicchi togliendo il nocciolo, metterle in una padella con due cucchiai di olio e.v.o., lo zenzero grattugiato e le foglie d'alloro. bagnare con un bicchiere di vino rosso, lasciare evaporare e servire poi con l'arrosto. una bella accoppiata.



ricetta tratta dalla rivista MySelf con variazione delle dosi
in questi giorni sto preparando il menù di dicembre e se volete cenare con me, basta mandare una mail in cui vi verranno resi noti il menù e l'indirizzo segreto!
i posti sono per otto persone ma anche in dieci si può stare, e si possono creare anche degli eventi simpatici durante la serata, come uno scambio di props o altri oggetti. oppure dato che il Natale è alle porte, preparare qualche decorazione per l'albero.
ben vengano nuove idee! :-)

per info e prenotazioni scrivere a: carla[punto]manfredi[chiocciola]alice[punto]it
incrocio le dita!


Share:

5 commenti

  1. Una bellissima idea! Io ci metterei il nome, Carla, ... Under my kitchen, una sera da Carla per esempio :-D
    Sei proprio un portento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena!

      Under my Kitchen anche a me piace, perché il luogo per queste cene è nella

      taverna :-) che sta sotto la cucina dove cucino di solito :-)

      ma si fa quel che si può :-)

      baci Carla

      Elimina
  2. allora Under my Kitchen è perfetto! brava Carla, rinnovarsi non è facile ma le creatività aiuta, sempre!!!
    un abbraccio
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e due !! :-)
      esatto rinnovare è la parola giusta!

      e oltre alla creatività rimboccarsi le maniche ;-)

      un bacione!

      Elimina
  3. Complimenti per il tuo blog, mi piaciono le tue ricette:-) E anche questa sembra essere davvero buona!

    RispondiElimina

Template by pipdig